I Calzini Rossi vincono 13 a 4 sulle Sfattine

Pubblicato: 23 giugno 2011 in Uncategorized

Si è da poco conclusa la gara che ha visto contrapporsi la formazione dei Calzini Rossi a quella delle Sfattine. I Calzini Rossi sono scesi in camp ben determinati e il diamante ha realizzato molte belle giocate, così belle che le telecamere della major ivi presenti hanno deciso di inserire qualche ripresa all’interno degli highlights del giovedì sera: domani tutti attaccati al pc per vedere quei pochi secondi di successo a noi dedicati! L’attacco è stato decisivo e sebbene non prorompente (a parte i soliti Campa, Matteo che si voleva riscattare da un K iniziale, il nuovo arrivato Marco, Betta che hanno la mazza “pesante”….) è stato concreto e potente. Il monte di lancio sempre quasi perfetto. Esordio in Brev Lig per l’arbitro internazionale Luca Calia che  ha abbandonato le sue vesti imparziali e oggettive di arbitro per vestire quelle di un lanciatore che ha sì concesse quattro punti ma ha dato grande prova di coraggio e tenacia e con un po’ di allenamento raggiungerà i livelli del partente Ventura e del closer Pietro. Invece qualche polemica ha suscitato l’arbitro capo Loris…qualche palla in mezzo al piatto ha assunto la forma di ball (Ah la vecchiaia!). Dietro al piatto Robertone e Marco hanno fermato ogni tipo di palla dalla presa modello portiere di calcio a quella giocatore di Lacrosse. Le nostre avversarie ci hanno dato filo da torcere ma alla fine sono dovute soccombere. La partita nel complesso è stata bella e si è svolta davanti ad un illustre pubblico: uno dei giocatori dell’Hall of fame dei Calzini Rossi, Roberto Canzan, ha assistito all’incontro. Per lui un’ovazione da vero campione al suo ingresso sulle tribune.
Infine un magnifico buffet è stato preparato sul piatto di casa base e tutti hanno pasteggiato e bevuto. Inutile dirlo, MVP per le cibarie di nuovo Pietro, con una cheescake veramente ottima!
Il manager, con il volto sollevato e tranquillo si è presentato in sala stampa con un bel sorriso stampato sulle labbra.
L’avevo predetto che saremmo stati parecchi, questa sera….” Interrogato poi sulla partita ha rilasciato questa dichiarazione: “Il baseball è uno sport per il 90% mentale, per l’altra metà fisico….e a buon intenditore poche parole! Però sono contento. At salut!” e ha lasciato la sala stampa mettendosi al riparo dalle orde di giornalisti che volevano strappargli qualche altra dichiarazione chiudendosi nella sua porche rossa monoposto e sfrecciando via sgommando.
Il risultato finale è di 13 a 4.
(Nella foto manager Marchi durante la conferenza stampa risponde alla  domanda se fosse foul ball o meno quello chiamato da manager Finessi)

Annunci
commenti
  1. Canz ha detto:

    Ringrazio infinitamente per la Hall of Fame,ma non credo di meritarmi tutto ciò comunque e sempre forza CALZINI ROSSI

  2. Come no! Abbiamo inoltrato anche la domanda a Cooperstown….
    Canz eri un elemento portante della nostra squadra…quando ti rimetti in forma torna subito da noi!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...