Calzini Rossi, è l’ora della riscossa!

Pubblicato: 13 maggio 2012 in Uncategorized

C’è sempre un punto di differenza, un solo punto, che decreta la sconfitta dei Calzini Rossi in questo avvio di Brev Lig. Prima con i Cuba Libre sul campo di Pian di Macina poi contro i Ruphillies sul campo del Poiana.
Belle partite, ottimamente giocate, dove la squadra è passata sempre in testa all’inizio ma poi ha subito la rimonta e la sconfitta negli ultimi innings.

Il manager Leo Marchi, in sala stampa, alla domanda su come fossero maturate queste sconfitte dopo lo scorso campionato giocato sempre ai vertici della classifica, ha risposto: ” Tutto è dovuto ad un impressionante serie di coincidenze astrali che hanno influito sulla mia squadra: il fenomeno della luna piena più grande (influisce sulle maree, che credete che non influisca anche sui campi di gioco?!), la prima rata dell’IMU che incombe, la Juventus che ha vinto il suo 23esimo scudetto (ma sì, qualcuno dice che sia il suo 24esimo!), la Grecia che sta per uscire dall’Euro, la proposta di introdurre una tassa di 2 cents sulle bibite gassate….insomma, una serie di piccoli dettagli che hanno destabilizzato completamente la squadra. Per questo ho già provveduto a chiamare Pedro Cerrano dagli USA per iniziare un percorso di consapevolezza e autodeterminazione dei miei giocatori. ” E poi ha lasciato la sala stampa sulla sua Porche rosso fiammante che ha lasciato una strana scia di fumo nero. (E c’è chi malignamente dice che è stata convertita a gasolio e che per risparmiare il manager Marchi ci metta quello da trattori!).

Prossimo appuntamento giovedì 17 maggio ore 21.15 al POIANA

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...